Triora, il Paese delle Streghe

Triora, il Paese delle Streghe

Siete mai stati ad un Ghost Tour?
Non fatevi ingannare dal nome: non si va a caccia di fantasmi tra mille effetti speciali.
Si potrebbe dire che si tratta di una passeggiata nella Liguria più tetra.

Autunnonero a Triora per il Ghost Tour

Accompagnati da due storyteller di Autunnonero, nella notte dei vicoli di Triora, il Paese delle Streghe.
Ecco un piccolo estratto in video:

Tutto ciò che viene narrato alla debole luce di una lanterna appartiene alla storia o al folclore popolare.

la casa del boia a Triora

Tra il 1587 ed il 1589 Triora fu teatro del più crudele processo per stregoneria di tutta Italia. L’inquisizione, supportata da un periodo di forte carestia, fece diverse vittime anche tra le famiglie nobiliari.

creepy house in Triora, the town of witches

carrugio a Triora nella notte

Come spesso accade, anche nella più folle fantasia c’è un fondo di verità.
Esempio: l’unguento delle streghe, un mix di erbe psicotrope dagli effetti allucinogeni che poteva effettivamente far credere alle “erbolarie” di aver vissuto esperienze paranormali.

autunnonero a Triora col medico della peste

ingresso a Palazzo Capponi, Triora

dentro Palazzo Capponi, Triora

Il misticismo non si ferma alla stregoneria: sapevate che uno dei simboli di Triora è il Cerbero, cane a tre teste guardiano dell’Ade? E che “Triora”, posta al l’incrocio di tre valli, vuol dire “tre bocche”?
E che a Il Pane di Triora è riconosciuto come PAT (Prodotto Agroalimentare Tradizionale) ed è buonissimo? Ma questa è un’altra storia, vera ed affascinante come i racconti dei ragazzi di Autunnonero.

i lupi mannari esistono, almeno nel folclore ligure

verso la Cabotina con Autunnonero, Triora

Se andate a Triora, vi consiglio anche una visita alla chiesa di San Bernardino e i suoi orridamente splendidi affreschi.

Nicola

chiesa di San Bernardino di notte a Triora


View Liguriainside in a larger map

Share it