Il Teatro Salvini a Pieve di Teco, un nostro primato

Il Teatro Salvini a Pieve di Teco, un nostro primato

Era abbandonato e pressoché distrutto da più di cinquant’anni; dal 2005 è tornato a nuova vita ed è sede di una stagione teatrale. È il “Teatro Salvini” di Pieve di Teco, il più piccolo al mondo insieme al “Teatro Catalani” a Vetriano di Pescaglia (Lucca).

Teatro Salvini a Pieve di Teco

Questo piccolo gioiello dalla struttura sei-settecentesca venne edificato nel 1834 ed è particolare per le sue ridotte dimensioni: 43 mq di palcoscenico e meno di 100 posti tra platea ed i due ordini di palchi.
In origine era una stanza adibita a forno: la sua trasformazione in teatro è stata sostenuta da un consigliere comunale dell’epoca, Giuseppe Manfredi, portavoce di questo desiderio dei pievesi “molto inclinati e molto amanti della musica e del teatro” (come affermano le testimonianze storiche).

Teatro Salvini a Pieve di Teco

Certamente, l’attività artistica di questa struttura doveva essere di richiamo se, durante i lavori di restauro, è stato rinvenuto un autografo del grande attore e commediografo Gilberto Govi.
Oggi il teatro è di proprietà della Provincia di Imperia ed è stato recuperato grazie ai finanziamenti della Fondazione Carige.
Potete scoprire gli spettacoli della corrente stagione teatrale sul portale della Provincia di Imperia.


Visualizza Liguriainside in una mappa di dimensioni maggiori

 
Se vi interessa Pieve di Teco, qui un approfondimento della nostra amica Paola.

 

Share it